Il caso: “Mi hanno stuprata, non mi sono accorta di nulla, dormivo ed ero ubriaca”

Capisco che bere a Capodanno sia quasi un diritto sacrosanto ma fino a questo punto no.

VITERBO – Una giovane romana di 24 anni ha denunciato al commissariato Flaminio Nuovo di Roma di essere stata stuprata al termine della festa di Capodanno nel Castello di Roccalvecce, una frazione di Viterbo. Lo stupro sarebbe stato compiuto da uno o più partecipanti alla festa che avrebbero approfittato del fatto che la giovane era ubriaca, sarebbero entrati nella stanza del castello in cui si era appartata e, a turno, avrebbero abusato di lei. La ragazza, nella denuncia, ha precisato che quando lo stupratore o gli stupratori sono entrati nella stanza lei era addormentata e non era in sé per il troppo alcol bevuto. Dopo aver raccolto la denuncia, gli agenti del commissariato Flaminio Nuovo hanno accompagnato la giovane all’ospedale Sant’Andrea per gli accertamenti del caso. Non si conosce l’esito delle visite cui è stata sottoposta

L’articolo continua qui: LINK.

Io sono per la pena di morte a chi stupra, ma sono anche dell’idea che una persona non può bagattarsi così da non rendersi minimamente conto di cosa gli stia accadendo attorno… mah

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...